Kick-Ass 2

Posted: 27th August 2013 by Death in Recensioni
Tags:

Interpreti: Aaron Taylor-Johnson, Christopher Mintz-Plasse, Chloe Moretz, Jim Carrey, John Leguizamo, Donald Faison, Robert Emms, Morris Chestnut
Regia: Jeff Wadlow
Durata: 120 min.
Titolo originale: id.
Produzione: USA 2013

VOTO: 

Volendola fare breve, perché non è che ci sia molto da dire, se non avete letto il fumetto e il primo Kick-Ass vi è piaciuto, Kick-Ass 2 probabilmente vi piacerà altrettanto. Infatti la zuppa non cambia, ma siccome è particolarmente saporita va benissimo fare il bis.

La storia prosegue da dove si era interrotta, con la moda dei supereroi che impazza in città mentre il povero Kick-Ass (calcinculo), precursore di tutti gli überbuffoni, è rimasto uno sfigo da paura. L’unico modo di evadere dalla sua sfigaggine è calzare il costume verde-giallo e unirsi ai nuovi figuri che difendono le strade della metropoli dai villanzoni (oppure aiutano le vecchiette ad attraversare la strada, si fa quel che si può).

Il supercattivo, Red Mist, è incazzato nero per la morte del padre, detonato con un colpo di lanciarazzi. Quando pure la mammina schiatta, e appurato che quest’ultima era una gran zoccola, il giovine decide di calzare i panni sadomaso di Mother Fucker, pennacchio rosso in testa, cuoio e un sacco di borchie.
I buoni invece si uniscono in una parodia della Lega della giustizia, Justice Forever, capitanata da un Jim Carrey un po’ agé ma sempre gommoso.

E poi c’è Chloe Moretz, che ancora una volta spicca su tutti, ancor di più ora che è quasi barely legal.

Le gag sono un po’ più spinte del primo capitolo, ce n’è una in particolare – a base di merda e vomito – veramente micidiale. Sul versante splatter ci si è tenuti sugli stessi standard, con parecchi spruzzoni di sangue e qualche arto mozzato. Pare che Carrey abbia successivamente sconfessato la sua interpretazione, resosi conto tardivamente del quantitativo di violenza presente del film, cosa che lascia sinceramente perplessi, a meno che il buon Jim non abbia girato le sue scene (dove, per inciso, mulina colpi di mazza da baseball come un disperato e aizza il suo pastore tedesco, Eisenhower, a staccare a morsi le palle di un cinese) in stato di trance.

Piccole considerazioni sparse.

Aaron Johnson è pompato abbestia, si è calato creatina a raffica, sicuro. Un paio di anni fa sfoggiava un fisico Biafra, nell’ultima inquadratura fa i pull-ups con un braccio solo.

Volevo più Jim Carrey. La sua interpretazione è carismatica ma incredibilmente sobria e troppo contenuta. Ok, gioca un ruolo chiave nella vicenda, ma c’avrà massimo uno screen time di 15 minuti. Comunque fa piacere rivederlo al cinema, dopo alcuni ruoli non proprio felici.

C’è un breve cameo di Chuck Lidell che interpreta Chuck Lidell e, in quanto tale, è cattivissimo.

Una scena l’ho interpretata come una criptocitazione di Carrie, il cui remake sarà interpretato proprio dalla Moretz, il ché rafforza la mia ipotesi.
La Moretz poi non sa solo mollare calci e roteare lance acuminate, recita pure! Rosee speranze per il futuro quindi, sempre che la nuova Carrie non si vendichi dei suoi aguzzini a suon di Kung Fu…

Mother Fucker ha una cricca di super-scagnozzi, tutti molto anonimi tranne una virago russa gigantesca, chiamata Mother Russia, che fa paura da quanto è grossa e cattiva (e virile). In una scena fa un macello a ritmo del tema di Tetris in versione metallara. È coinvolto anche un tosaerba…

Il regista è quello del deleterio Nickname: Enigmista e del vitaminizzato Never Back Down.

C’è una scena dopo i titoli di coda, cattivella al punto giusto.

È tutto.

PRO
Mi son fatto le mie ghignate

CONTRO
Moar Carrey, pls

Leggiti anche...

  1. Omonero says:

    Il primo mi ha lasciato indifferente e un po’ irritato (causa facciadicera Cage), Carrey l’apprezzo di più…speriano bene.

  2. Lupokatttivo says:

    A me il primo e’ piaciuto (cage a parte), ma il bello stava proprio nella novita’. Se mi dici che questo e’ uguale il fattore novita’ svanisce…bisognera’ che mi dimentico in fretta dell altro :).

  3. Death says:

    Il buon vecchio Nic è detestato da moltissimi… a me personalmente sta simpatico, proprio perché è sempre sopra le righe e per via dei parrucconi multicolore che adornano il suo capo 😀

    • Fabio says:

      fidati death il GRANDE Nic sarà anche detestato da alcuni (e non ho mai capito perchè dato che è un attore coi controcazzi, non a caso anche st anno è al lido di venezia con un film d’autore di cui gia se ne parla benissimo), ma fidati che è anche amato da altri, infatti per me lui era il punto di forza del primo valido film assieme alla Moretz, il sequel purtroppo non ho fatto a tempo a vederlo, aspetto che in rete si trovi una versione hd e poi me lo vedo perchè son troppo curioso di vedere Carrey (altro attore della madonna) in un ruolo così schizzato 🙂

    • Lupokatttivo says:

      No, no, le qualita’ del cage sono indiscusse…in face off l’ho adorato, poi a me e’ piaciuto anche il prescelto (shame on me), in kick ass pero’ lho trovato un po fuori posto…parere personale…la bimbetta viola invece l ho amata!!

      • Fabio says:

        ah ok, avevo capito male allora sorry 😉

        Cmq concordo alla grande Nic è un grande, oltre ad esser un bravo attore (a mio parere adatto sia ai ruoli seri “via da las vegas” che per le spacconate in “drive angry” era troppo un figo) mi sta anche simpatico di suo, è un mattacchione e anche metallozzo dato che se non erro la sorella è sposata con Shagrat dei Dimmy Borgir e il figlio di Cage, Weston canta negli Eyes of Noctum e infatti ricordo un intervista in cui Cage diceva di amare l’heavy metal 😉

        Quindi non può non starmi simpatico

        • Death says:

          Il Prescelto è un capolavoro del trash! La scena in cui Cage, mascherato da orso, si mette a menare ragazzine e vecchie della congrega è un qualcosa di indescrivibile! Meraviglioso!

          • Fabio says:

            azz, sta scena sai che non me la ricordo :-/
            Cmq sempre lode al mitici Nic, aspetto con ansia di vederlo a breve al fianco dell’altrettanto bravo John Cusak ne Il cacciatore di donne, dicono sia un gran bel thriller

  4. Cyberluke says:

    Noooo un’altra recensione dove nessuno ha notato la vera star del film… Lindy Booth aka Night-Bitch, che poi, per qualche oscuro motivo, è, tipo, cento volte più sexy in costume che non in borghese.
    E poi, rispetto Hit Girl, è decisamente più legale e meno pedofila, la cosa. 😉

  5. Jean Jacques says:

    Sinceramente… uno dei film più brutti che io abbia mai visto. Stupido e volgare oltre ogni limite, diretto malissimo e con una descrizione dei personaggi fatta da un vero incompetente.
    Il primo non era nulla di che, ma se non altro era divertente e fatto con garbo, questo invece…

    • Death says:

      Addirittura! Io l’ho trovato in linea col primo, solo meno fresco (in quanto sequel). Partendo senza aspettative (non ho letto il fumetto), mi sono divertito parecchio! Poi vabbe’, anche io mi chiedo come abbia fatto Wadlow a finire in cabina di regia di un film con un budget notevole, visti i suoi precedenti :O