Hollywood Doping – Speciale Justice League

Posted: 13th September 2016 by Death in Dossier

hollywooddopingjusticeleague3

A un anno di distanza dal dossier Hollywood Doping, il più completo speciale sulle trasformazioni fisiche degli attori hollywoodiani, ho deciso di rilasciare questa appendice per colmare qualche lacuna e trattare alcuni dei fisici più sorprendenti e chiacchierati dell’ultimissimo periodo.
In concomitanza con le riprese del film dedicato alla Justice League, diretto da Zack Snyder e basato sull’universo supereroistico DC Comics, andremo a parlare delle body transformations che hanno reso attori solitamente poco inclini alla prestanza fisica dei veri e propri supereroi muscolari.
Trasformazioni naturali o intervento farmacologico? Come sempre, questi dossier sono basati su personalissime supposizioni in base alle evidenze disponibili, quindi non si tratta di sentenze dal tono accusatorio né di condanne verso qualcuno.
Come sempre, la verità la sanno solo gli attori e i loro trainer…

BEN AFFLECK
Interpreta: Bruce Wayne/Batman
Altezza: 1.92 m
Peso: 98 kg
Rapporto HP: +6
Una delle sequenze di Batman v Superman che più ha colpito l’immaginario collettivo è quella in cui Bruce Wayne esegue un micidiale workout coi pesi per prepararsi allo scontro con il semidio di Krypton. Il Batman di Affleck ha una stazza impressionante e, in quanto a volumi, ricorda quello massiccio di Frank Miller, ma sappiamo che gran parte del merito va al costume pompatissimo. Ben ha sicuramente messo su un bel po’ di massa muscolare per prepararsi al ruolo, e la scena di allenamento lo dimostra. Ma è anche evidente quanto i suoi muscoli siano poco qualitativi e abbiano una definizione non proprio eccellente – esclusi gli addominali nel breve stacco sulle trazioni alla sbarra -, benché la ex-moglie Jennifer Garner vantasse, in un’intervista, un’improbabile bodyfat al 6%.
Il fisico di Affleck è perfettamente ottenibile in maniera naturale; Ben è molto alto e un po’ di bulking pesante lo fa subito stazzare come un armadio a due ante, ma, come detto, la mancanza di definizione e svenaggi alieni mi fanno pensare a un fisico natural piuttosto che a uno enhanced.

Affleck ha un fisico massiccio ma manca di definizioni innaturali.

Affleck ha un fisico massiccio ma manca di definizioni innaturali.

HENRY CAVILL
Interpreta: Clark Kent/Superman
Altezza: 1.85 m
Peso: 92 kg
Rapporto HP: +7
Cavill è stato subito additato come bombato quando, in concomitanza con la lavorazione di Man of Steel, erano state rilasciate delle foto scattate sul set che lo ritraevano a petto nudo, pompatissimo e villoso, mentre espandeva dei dorsali spaventosi. Cavill già in Immortals (2011) aveva mostrato un bel fisico atletico e molto definito ma privo di masse importanti; per il reboot di Superman firmato da Zack Snyder aveva messo su un bel po’ di muscoli ma, a un’analisi più attenta, si trattava di massa “sporca”: definizione scarsa, tiraggio assente. Anche in Batman v Superman, nella breve scena a petto nudo, non si notano bodyfat sospette; inoltre, online sono presenti alcuni video workout dove Cavill mostra il suo regime di allenamento, che è tutto fuorché basilare: stacchi da terra, alzate pesanti, allenamento funzionale con grossi carichi. Proprio qualche giorno fa, Cavill è stato paparazzato in spiaggia a Miami dove mostra un fisico enorme, in massa pesante, con muscoli pienissimi ma senza la minima definizione. Abbiamo capito che, insomma, il grosso sul set lo fa il costume.
Senz’altro il buon Henry si è fatto un mazzo tanto per prepararsi, e considerato che la sua crescita è avvenuta nel giro di qualche anno e non in tempi record, unita a un bulking sporco e non a tiraggi disumani, nonostante il ruolo extraterrestre, mi sbilancerei maggiormente sulla sua naturalità.

Cavill è in bulking spinto ma, come Affleck, anche lui non presenta definizioni sospette.

Cavill è in bulking spinto ma, come Affleck, anche lui non presenta definizioni sospette.

EZRA MILLER
Interpreta: Barry Allen/The Flash
Altezza: 1.82 m
Peso: 72 cm
Rapporto HP: -10
Ezra Miller è un attore molto giovane, noto più per i suoi ruoli sbarazzini che per una particolare prestanza fisica. Notoriamente di corporatura molto esile, dalle foto della première di Batman v Superman si evince che il ragazzo si è sottoposto certamente a una dieta finalizzata all’aumento di peso, perché ha mostrato un collo più robusto e, soprattutto, delle gambe più tornite, anche se non è possibile valutarne in maniera accurata il fisico, interamente vestito. Stando alle dichiarazioni dei produttori, Flash avrà un fisico scolpito ma non massoso, molto shredded ma privo di volumi degni di nota.
Immagino che non ci sia altro da aggiungere, non ci sono le basi per sospettare niente, nel caso di Miller.

JASON MOMOA
Interpreta: Arthur Curry/Aquaman
Altezza: 1.93 m
Peso: 114 kg
Rapporto HP: +21
Momoa è una bestia, inutile girarci intorno. Dapprima deriso per aver osato profanare il ruolo che fu di Schwarzenegger, nel reboot di Conan The Barbarian, il ragazzo ha saputo tenere un basso profilo in preparazione per il ruolo di Aquaman che certamente lo lancerà alle stelle, da un punto di vista mediatico. Stazza imponente e con una muscolatura spaventosa, qualche tempo fa sono stati pubblicati su internet alcuni video tratti dalle sessioni di allenamento in preparazione alla Justice League. Momoa si allena con una foga veramente paurosa, tanto da essersi guadagnato il plauso di Lou Ferrigno in persona. Con un peso stimato di 114 kg, eseguire trazioni alla sbarra con sovraccarico da 40 kg è qualcosa di veramente bestiale, e i risultati si vedono. Privo di pump, Jason ha masse molto grosse ma non eccessivamente definite, all’apparenza quasi “morbide”, ma da pompato emerge una qualità muscolare veramente spaventosa.
Momoa è sicuramente predisposto dal punto di vista genetico; è naturalmente grosso e portato a sviluppare un fisico imponente, ma una qualità muscolare simile, su un soggetto che non si allena a livello professionistico ma in maniera a suo dire istintiva (anche se seguito da fior fior di preparatori), potrebbe essere quantomeno sospetta.

Momoa ha volumi massicci e una definizione paurosa, se contestualizzata alle sue misure.

Momoa ha volumi massicci e una definizione paurosa, se contestualizzata alle sue misure.

RAY FISHER
Interpreta: Victor Stone/Cyborg
Altezza: 1.95 m
Peso: 96 kg
Rapporto HP: +1
Ray Fisher è un attore pressoché sconosciuto. Con un grosso curriculum teatrale, è stato scelto un po’ a sorpresa per interpretare Cyborg, supereroe minore che, proprio per questo, probabilmente non avrà neanche un proprio film dedicato. Fisher è un ragazzone giovane, non ha neanche 30 anni e la carriera teatrale non prevede chissà quale training mirato allo sviluppo muscolare. In un video pubblicato su Instagram, però, lo vediamo eseguire uno stacco da terra con quasi due quintali, impresa decisamente notevole per un attore e non per un atleta professionista. Inoltre, il suo allenatore ha recentemente postato una foto che lo ritrae intento ad allenarsi, dove sfoggia dei muscoli importanti combinati a una definizione di tutto rispetto, specie per quanto riguarda gli addominali definiti allo spasimo. In questo caso, qualche sospetto è lecito porselo…

14487391_1125041540923534_5398317748365295616_n

Ray Fisher combina muscoli enormi a definizioni pazzesche.

JOE MANGANIELLO
Interpreta: Slade Wilson/Deathstroke
Altezza: 1.96 m
Peso: 107 kg
Rapporto HP: +11
Manganiello è l’ultimo arrivo nel cast e interpreterà Deathstroke, pericolosissimo nemico di Batman, nel film stand-alone dedicato all’uomo pipistrello diretto da Ben Affleck, anche se si mormora di una sua comparsata nel film della Justice League. Alcuni di voi ricorderanno Manganiello nel ruolo di Flash Thompson in Spider-Man di Raimi (2002), oppure a culo fuori e pieno di olio in Magic MikeMagic Mike XXL. La sua filmografia non è propriamente esaltante, ma uno dei motivi del successo di Joe è proprio il suo fisico pazzesco che, ci scommetto, verrà esaltato a dismisura in preparazione ai prossimi film.
Manganiello, che si sta già allenando duramente, come dimostrano alcune foto workout recenti, ha volumi e qualità decisamente sospetti per un naturale. Il rapporto HP così alto, unito a una definizione statuaria e a una qualità muscolare eccellente, fa pensare più a un light bomber che a un bulker sporco come Affleck o Cavill.

Manganiello: volumi e definizione. Troppo qualitativo?

Manganiello: volumi e definizione. Troppo qualitativo?

GAL GADOT
Interpreta: Diana Prince/Wonder Woman
Altezza: 1.78 m
Peso: 65 kg
Rapporto HP: -13
Per amor di completezza, includo anche Gal Gadot, anche se c’è ben poco da sospettare. Gal è sempre stata criticata, come scelta per interpretare l’amazzone più famosa dei comics. Di corporatura molto esile, la Gadot non riuscì a impressionare le masse neanche quando in Fast & Furious 5 le venne chiesto di sculettare in bikini per la telecamera, perché il suo culo non era grosso come quello delle mamasitas che impazzano nei video di MTV. Anziché deprimersi per le critiche ricevute, Gal si è messa d’impegno e ha cominciato a dedicarsi al fitness, pubblicando spesso aggiornamenti dei suoi allenamenti sui suoi profili social.
Il risultato è sotto l’occhio di tutti: pur non avendo ancora raggiunto masse importanti degne di un’amazzone, la Gadot ha sviluppato un bel fisico fitness che combina prestanza fisica e femminilità, rivelandosi una delle sorprese di Batman v Superman. E siccome, a giudicare dall’analisi dei social, il suo regime d’allenamento è tutt’altro che concluso, possiamo solo ipotizzare che il suo fisico sarà destinato a migliorare ulteriormente. Brava Gal!

Il culo di Gal Gadot non ha convinto gli appassionati: ecco perché l'attrice ci ha dato dentro con il fitness.

Il culo di Gal Gadot non ha convinto gli appassionati: ecco perché l’attrice ci ha dato dentro con il fitness.

Il film sulla Justice League sarà diretto da Zack Snyder e uscirà il 17 Novembre 2017.

Come precedentemente specificato, queste sono le mie considerazioni personali a riguardo delle trasformazioni corporee delle star, frutto di ipotesi e di elucubrazioni pseudoscientifiche, e come tali non possono essere assolutamente elevate a verità assoluta. Se le star di Hollywood facciano uso di steroidi o meno, esclusi casi conclamati  o ammissioni più o meno velate degli attori stessi , lo sanno solo loro e i loro personal trainer.

  1. Max Leone says:

    Sempre interessanti questi articoli Death!!
    Massima stima per Affleck.. Cavill invece pare un balenottero. Forse sta esagerando con i carboidrati, però boh.. Momoa pazzesco!!
    Manganiello mi puzza un po’…
    Su Gal Gadot hai ragione!! Anch’io ai tempi di Fast5 avevo pensato “ok l’inquadratura insistita sul culo, ma l’avesse più tondo!..”. Troppo magra allora per i miei gusti! Sicuro si sarà palestrata un po’, ma dubito di un’altra inquadratura così nel film su Wonder Woman..

    In quanto a me (lo so che non frega un cazzo a nessuno ) punto agli 80kg puliti per agosto!! Che in un mondo natural e normale come il nostro, non è così facile..

    • Death says:

      Ottimo, 80 puliti sono una bella condizione! Io adesso sono 85 un po’ sporchini… ma ormai l’estate è finita, un po’ di bulking alla Cavill ci sta 😀

  2. Walter Marek says:

    concordo con Max Leone per quanto riguarda Cavill/balenottero, in quella foto sembra gonfiato con la pompetta…
    Manganiello è una bestia ma un tempo avrei pensato ad un fisico ancora ottenibile naturalmente, invece dopo che mi hai spiegato un po’ di storie su questi tirannosauri ultradefiniti credo che i sospetti sull’utilizzo di bombette varie siano leciti..
    per quanto riguarda la Gadot voglio essere solidale con lei, l’ho appena vista nel discreto Criminal e le abbondanti ma volgari chiappone delle mamacitas (che associo subito a sguaiataggine, rapper e ignoranza abominevole, per di più esibita) se le possono tenere i feticisti di fast & furious! in chiusura ottimo articolo, si vede che ormai padroneggi alla grande la materia..

    • Death says:

      Quello che sorprende di Manganiello è che sta tirato così tutto l’anno, o almeno così sembra dalle foto pubblicate. Definizione pazzesca, qualità ottima… se per Justice Legge esce ancora più pompato direi che non ci sono più dubbi!
      Invece la Gadot si sta tirando veramente a lucido e sta facendo ricredere tutti gli scettici… poi ovvio, agli amanti dei culoni latini non andrà mai giù 😀